Istanza toponomastica

Istanza toponomastica

Associazione di promozione sociale LEO CHIOSSO


Torino, 31 marzo 2014

 

All’attenzione Dottor Giuseppe Ferraris

Presidente Consiglio Comunale di Torino

Commissione comunale Toponomastica

 

Oggetto: Istanza per intitolare via , giardino o altro spazio, al compositore torinese Leo Chiosso.  Indichiamo un tratto, un viale, uno slargo dei Murazzi in continuità tematica con il Lungopo che sarà intitolato a Gipo Farassino e Fred Buscaglione; il giardino di via Negarville; una zona di Borgo Vanchiglia dove Leo Chiosso ha vissuto nel periodo torinese.

 

Buongiorno, mi chiamo Fred Chiosso, sono il figlio del compositore Leo e fondatore dell’associazione Leo Chiosso. Ho appreso dal quotidiano La Stampa della bellissima iniziativa di intitolare due tratti di Lungopo a Fred Buscaglione e Gipo Farassino. Come sottolinea Maurizio Ternavasio,autore dell’articolo, i due cantanti non avrebbero avuto successo senza le canzoni che li hanno lanciati e consacrati alla storia della musica leggera italiana. Canzoni scritte da mio padre, autore di testi oltre che per Buscaglione (Teresa non sparare; Eri piccola;  Che bambola e tantissime altre)  anche per Mina (Parole Parole), Giorgio Gaber (La torpedo blu), Gino Latilla, Enzo Jannacci, Ornella Vanoni, e appunto  Farassino. Ha lanciato Johnny Dorelli con “Love in Portofino” e gli ha reso omaggio Andrea Bocelli con il suo ultimo DVD “Love in Portofino”. 

Mio padre “piemontese purosangue” ha portato con onore il nome di Torino e la sua torinesità nel mondo. Ha sempre vissuto da “torinese in trasferta” a Milano e Roma, vantando in ogni occasione le sue origini. Le testimonianze al riguardo sono innumerevoli basta scorrere i testi delle interviste rilasciate a giornali e televisioni in 60 anni di carriera.

Torino però sembra essersi dimenticata di lui.  Il 28 gennaio 1997 Leo Chiosso tenne a battesimo l’inaugurazione del giardino di via Roveda, angolo via Negarville, intestato a Fred Buscaglione.  

 Questo giardino non potrebbe invece che allo scrittore Pier Paolo Pasolini essere intitolato a mio padre? In alternativa proponiamo di intitolargli un giardino, vialetto, piazzetta dei Murazzi, in continuità tematica con il Lungopo che sarà intestato a Farassino e Buscaglione; oppure  essendo lui vissuto nel periodo torinese in Borgo Vanchiglia (nella chiesa di Santa Giulia si sposarono sia lui che Fred Buscaglione) uno spazio in questo quartiere.

 

Faccio presente che mio papà è morto nel Novembre del 2006 mentre mia mamma Caterina Marocco , grande testimone di quell’epoca favolosa ha 85 anni  e sarebbe per lei (e per noi familiari, amici, fans di Leo e Fred) una gioia infinita vedere realizzato questo progetto tanto desiderato.

 

Si allega  a documentazione: curriculum tratto da Wikipedia; finalità dell’associazione; articoli di giornale.  Fiducioso dell’accoglimento di questa istanza, resta in attesa di risposta. Naturalmente io e mia cugina Selma Chiosso, giornalista de La Stampa, saremo felici di potere esporre di persona questa richiesta o se necessario integrarla con altra documentazione.

 

Fred Chiosso: 342 3683222; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;  via Poirino 29 Pralormo (To)

Selma Chiosso: 347.4209585; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; via Santo Stefano 18 Chieri (To)